La Costa Nord-Est della Sardegna

La Costa Smeralda si estende geograficamente dall’Isola di Tavolara a Capo Testa. Qui si trovano molti porti con servizi, la maggior parte di loro adattati perfettamente al paesaggio. Sono stati costruiti e sviluppati negli ultimi 30 anni insieme all’elevata presenza di yacht soprattutto in estate.

Navigando verso nord da Marina di Portisco, si può andare verso l’indimenticabile isola di Mortorio, famosa per le sue spiagge bianche circondate dai graniti rosa. Il primo porto, famoso in tutto il mondo, è Cala di Volpe, un’insenatura ben riparata gestita dall’omonimo hotel. Subito dopo c’è un fiordo che ospita Marina di Porto Cervo. Sul lato sinistro dell’ingresso è situato il vecchio porto con una sola banchina e un molo galleggiante.

Isla de Tavolara
Isla de Tavolara

Più a est, l’altra tappa imperdibile è l’isola di Caprera. Le acque circostanti sono straordinariamente belle, le piccole insenature e le spiagge sono incastonate tra le rocce granitiche, offrendo così posti meravigliosi per una sosta come: Cala Portese, Cala Brigantino, Porto Garibaldi e Cala Coticcio, un’insenatura a sud aperto, conosciuta come Tahiti per la sua bellezza. Sull’isola, tra la verde pineta, ha sede il museo dedicato a Garibaldi, che commemora il suo soggiorno sull’isola fino alla sua morte.

Isla de Caprera
Isla de Caprera

Chi invece ama la mondanità e la vita notturna non ha che l’imbarazzo della scelta e può approdare direttamente a Poltu Quatu, che significa porto nascosto, che può ospitare fino a 450 imbarcazioni con lunghezza fino a 35 metri e offre la possibilità di divertirsi la sera nei noti locali del porto.

Cala Coticcio
Cala Coticcio

Facciamo ora rotta verso La Maddalena. Nell’arcipelago e nelle vicinanze dell’isola bisogna prestare molta attenzione in particolare per la presenza di numerose secche che, seppur ben segnalate, devono essere conosciute e preventivamente individuate sulla carta nautica. La secca di Mezzo Passo è segnalata da una nuova meda luminosa posta a NW dello scoglio principale. Nell’isola vi sono complessivamente sette approdi: il Porto Mercantile (Cala Gavetta) a gestione comunale, sempre affollato anche per la presenza del distributore di carburante; Cala Mangiavolpe, Cala Camicia (zona militare interdetta), Cala Spalmatore, Porto Massimo, Cala Capo Ferrari e Cala Francese.

Porto Massimo
Porto Massimo

Continuando a navigare verso nord troviamo Spargi, nota per la bellezza e la trasparenza delle sue acque che riflettono il colore granitico delle rocce e le piccole spiagge con sabbia fine come Cala Corsara. Continuiamo a navigare verso le tre isole di Budelli – Santa Maria – Razzoli. Qui si può ammirare la meravigliosa spiaggia rosa di Budelli, oggi approdo proibito, protetto con attenzione. Subito dopo si trova il Manto della Madonna, un incantevole specchio d’acqua circondato dalle tre isole, meta ambita per tutte le barche. È quindi possibile visitare le baie di Cala Trana a nord di Budelli, Cala Lunga a ovest di Razzoli, Cala Muro a nord di Santa Maria, tutte con acque turchesi, sabbia bianca, graniti rosa, una grande quantità di pesci e aragoste, sempre fresche ma riparate dal vento delle Bocche … in una parola, il paradiso dei marinai.

Cala Corsara
Cala Corsara

Raggiungiamo infine Santa Teresa di Gallura, la costa più a nord est, con il suo caratteristico porto di Longosardo, situato all’interno di un fiordo. Ha più di 600 posti barca e tutti i servizi, tra cui una stazione di benzina. Questo porto è anche considerato un buon punto di partenza per un’emozionante crociera, lunga circa nove miglia, per Bonifacio, navigando attraverso le famigerate Bocche. La Riserva Lavezzi, dal nome dell’isola selvaggia e completamente privata, merita sicuramente una visita. La riserva copre un’area eccezionale dal punto di vista naturalistico, dalla penisola del Bruzzi alle isole Cerbicale e Moine, le bianche scogliere di Bonifacio e le paludi fresche d’acqua di Ventilegue. Sott’acqua… un vero tesoro sommerso, una straordinaria varietà di pesci, alghe e colori che affascinano e non smettono mai di stupire.

Santa Teresa di Gallura
Santa Teresa di Gallura

 

RECEVI CONSULENZA

 

Latest posts by Yachting in Sardinia (see all)